È sport: pallavolo, calcio, basket e dodgeball.

La manifestazione è innanzitutto sport e sana competizione. Il CSI organizza quindi 9 tornei sportivi tra la spiaggia di Porto Corsini e i 6 campi da calcio in erba alle porte di Marina Romea. In spiaggia sono concentrati 25 campi regolamentari da pallavolo 6 vs 6, per disputare 5 tornei: misto, under 14, under 16, under 18 e open.

La scelta di organizzare tornei 6 vs 6, contrariamente alle moderne squadre "ridotte" del Beach Volley, è una scelta “stilistica” importante della “Due giorni mare”. La volontà è quella di mantenere una struttura simile alla originaria formula del Beach Volley che si giocava sulle spiagge di Santa Monica (California) nella seconda metà degli anni 1920-30.

Sempre in spiaggia viene allestito anche il campo da dodgeball per il torneo 4 vs 4, mentre il torneo di basket 3 vs 3 trova spazio su cemento nella zona adiacente allo stabilimento balneare.

Il calcio è l’unico sport che viene giocato su terra in una struttura a pochi metri dalla spiaggia, ma adeguata a contenere 6 campi da calcio in erba, 5 vs 5, per il torneo maschile e quello femminile.

Di ogni categoria vengono premiate le prime 4 squadre, ma tutte tornano a casa con un premio di partecipazione.