È turismo e divertimento: mare, Storia e Mirabilandia

Turismo significa soggiornare in una località, viverne gli spazi e conoscerne la cultura. A questo proposito lo staff ha instaurato durature collaborazioni con le istituzioni e il mondo turistico per far conoscere il territorio e offrire ulteriori servizi, oltre allo sport, ai partecipanti. Inizialmente, si è avviata una collaborazione con il Comune di Ravenna che ha dato luogo ad un percorso di visita ai musei e ai monumenti della città bizantina per godere in questo weekend anche della Storia antica. Successivamente, vista la gran quantità di partecipanti giovani, si è pensato di legare l’evento ad una grande attrattiva del nostro territorio, il parco divertimenti Mirabilandia che, con un accordo che dura ormai da anni, fa divertire i ragazzi durante il soggiorno nel ravennate.

Dei tre giorni passati in Romagna, il sabato e la domenica sono impiegati prevalentemente con lo sport, ma anche in questa fase, dove le attese fisiologiche dei tornei lo permettono, la spiaggia diventa momento di riposo e aggregazione. È quindi il mare e le efficienti strutture balneari che ospitano l’evento che completano la proposta del CSI Ravenna.

La rilevanza della manifestazione del CSI ha poi meritato un ulteriore riconoscimento. La qualità dell’evento si è guadagnata il posto nella kermesse sportiva “Riviera Beach Games”, il contenitore istituzionale che da Riccione ai lidi di Comacchio racchiude gli eventi sportivi più significativi organizzati nella riviera.